Avviso agli Utenti

Gentile visitatore,

il nostro sito si sta rinnovando per permetterti di avere un'esperienza di navigazione più moderna e rendere maggiormente fruibili i contenuti presenti sul portale.
Per qualche giorno il sito subirà dei piccoli disservizi a causa della migrazione del database e di altri dati.
Ti ringraziamo per la pazienza.

Il Team di Soluzioni Fiscali.info

È entrata in vigore il 14 luglio 2011 la convenzione sottoscritta il 3 giugno 2002 dall’Italia con la Moldavia. Il trattato sarà applicabile dall’1 gennaio 2012, data dalla quale sostituirà il precedente trattato con l’Unione Sovietica del 26 febbraio 1985.
La convenzione, stipulata anche in lingua inglese, è basata sul modello OCSE e prevede quali ritenute massime: i) il 15 per cento sui dividendi in generale e il 5 per cento se il beneficiario sia una società che possieda almeno il 25 per cento della società che distribuisce i dividendi; ii) il 5 per cento su interessi e royalties.
Ai fini convenzionali, costituisce stabile organizzazione una fattoria, una piantagione, un vigneto o un vivaio, mentre la norma sulla non discriminazione non impedisce l’applicazione delle disposizioni antielusive interne nonché quelle dirette alla limitazione della deduzione dei costi.
Entrambi gli Stati applicheranno il metodo del credito d’imposta ai fini della eliminazione delle doppie imposizioni, fermo restando che tale metodo non si applica in Italia per quei redditi quivi soggetti a ritenuta alla fonte a titolo d’imposta.

Login Entra nell'Area Riservata

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di Soluzioni Fiscali per restare sempre aggiornato sulle ultime novità!

Who's Online

 13 visitatori online

Forum

Links Utili